Lamù - La macchina fotografica quadrimensionale

Spesso orientati verso il fantastico, alcuni manga giapponesi finalizzano tutto e tutti all’immaginario, irreale e utopistico del mondo che raccontano. Da cui, in Lamù, numero 32, si approda addirittura a una macchina fotografica che raggiunge la quarta dimensione: proiettando in altre dimensioni -appunto- i soggetti che ha inquadrato.